Detersione viso: missione pelle perfetta

Per mantenere la pelle giovane e compatta la detersione rappresenta uno dei passaggi essenziali.

Smog, polveri sottili, make up, agenti atmosferici e stress mettono ogni giorno a dura prova la nostra pelle, e sono la causa di disidratazione, impurità, colorito spento e invecchiamento precoce.

Per far capo a questo fenomeno è necessario curare la pulizia del viso, detergendo il viso ogni mattino e ogni sera.

Come avere una pelle perfetta, in tre semplici accorgimenti:

Regola numero 1
In commercio esistono moltissimi detergenti, che solitamente si distinguono a seconda delle modalità d’uso: con o senza risciacquo. Per una pulizia viso corretta, è consigliabile utilizzare prodotti che non lascino tracce sulla pelle, come ad esempio i gel che prevedono il risciacquo. In questo modo, il detergente non lascerà tracce che possano ostruire i pori. Che abbiate la pelle grassa o la pelle secca, utilizzate sempre detergenti non aggressivi e risciacquate il viso con acqua tiepida.

Regola numero 2
Dopo la detersione del viso, utilizzate un tonico (possibilmente privo di alcol) accompagnato da una crema viso o da un siero viso che più si adatti alle esigenze della vostra pelle. Il tonico è indispensabile per rimuovere le ultime tracce di trucco e detergente, serve a rinfrescare la pelle e donarle idratazione. In ultima istanza va applicata un’emulsione, come dicevamo una crema viso o un siero viso, che protegga la vostra pelle nell’arco dell’intera giornata.

Regola numero 3
Questa potrebbe essere definita la regola d’oro: Mai, e poi mai, andare a letto truccate! Durante la giornata sulla nostra pelle si accumulano tossine e impurità dovute sia ai fattori atmosferici che ai prodotti cosmetici che utilizziamo regolarmente. La somma dei due fattori, lasciati agire sulla nostra pelle abitualmente, provoca l’invecchiamento cutaneo precoce. Motivo per cui una pulizia del viso corretta va considerata il primo antiaging di cui servirsi per avere una pelle perfetta!