Come riconoscere un vero prodotto biologico

Non è tutto oro quello che luccica. Come facciamo a capire se un cosmetico è realmente biologico?

Negli ultimi anni il mercato Bio ha mostrato un’impennata vertiginosa e in molti hanno cercato di cavalcare l’onda del successo immettendo sul mercato prodotti “più verdi”, “naturali” o “ecosostenibili” che hanno davvero poco a che fare con il biologico.

Un prodotto si definisce biologico quando è coltivato in modo naturale senza l’utilizzo di mezzi chimici, seguendo un sistema di agricoltura organica.

Si definiscono cosmetici biologici invece, quelli che sono costituiti al 95% da estratti naturali provenienti esclusivamente da colture biologiche, biodegradabili e con pack riciclabile.

Se volete essere certe di acquistare un prodotto biologico o naturale di qualità, badate che la confezione riporti o la certificazione “Natrue”, o la certificazione “Cosmos”.

Natrue è il primo marchio di qualità riconosciuto a livello mondiale nella classificazione dei prodotti biologici e naturali. La sua presenza assicura, oltre a un esame svolto da ditte indipendenti e no-profit, diversi parametri di egual importanza:

  •          Ingredienti naturali o biologici
  •          Metodo produttivo sostenibile
  •          Pratiche rispettose dell’ambiente
  •          Assenza di colori e profumi sintetici
  •          Assenza di oli al silicone e di derivati da prodotti petrolchimici
  •          Nessuna sperimentazione sugli animali
  •          Nessuna irradiazione dei prodotti finali o degli ingredienti a base di erbe

Cosmos invece è una certificazione che si suddivide in Cosmos Organic, dedicata ai cosmetici biologici e Cosmos Natural dedicata ai prodotti naturali, ma non biologici.